Alessandro Turchi, detto Orbetto o Veronese
Battesimo di Cristo. Early 1630-s

Olio su rame
52×63 cm
Inizio del 1630 anni
Nel 1772 fu acquistato dalla collezione Crozat, Parigi, per l’Ermitage, nel 1862 fu ceduto al Museo Rumjancev
Ж-142
Arte italiana dei secoli XVII – XVIII View on the hall's virtual panorama

Si osserva la firma sul sasso vicino al piede di Giovanni Battista: «ALEXANDER VERONENSIS F.».

Il soggetto evangelico è quello riportato in Mt 3,13-17; Mc 1,9-11; Lc 3,21-22.

Firmato dall’autore, il dipinto della collezione del Museo Puškin è un esempio della cosiddetta maniera chiara del pittore veronese, che si era acquistato ampia notorietà soprattutto con i suoi «notturni», dipinti su ardesia e raffiguranti in primo luogo soggetti religiosi con un’illuminazione artificiale o notturna.

Mostra di più
Bibliografia
Go to the full description on "Italian painting in VIII-XX centuries" catalogue.
Mostra di più
View on the hall's virtual panorama

Alessandro Turchi, detto Orbetto o Veronese

1578–1649