Giulio Cesare Procaccini
L'Inumazione di Cristo. Middle of second decade of XVII century

Olio su legno
100×74 cm
La metà del secondo decennio del XVII secolo
Dal 1814 era nella collezione di Eugenio Beauharnais, dal 1824 al 1918 appartenne alla collezione dei duchi di Leuchtenberger (Monaco-Pietroburgo-Pietrogrado), nel 1918 venne acquisito dal Fondo Museale di Stato, nel 1920 passò al Museo Rumjancev
Ж-161
Arte italiana dei secoli XVII – XVIII View on the hall's virtual panorama

Il quadro è tipico dell'arte di Giulio Cesare Procaccini, il più dotato della famiglia di pittori bolognesi trasferitasi nel 1585 a Milano. Si formò sotto l'influsso di Correggio, Parmigianino e Rubens, che aveva lavorato in Italia. La presenza di alcune vecchie copie (Museo nazionale di Wroclaw; asta «Finarte», Roma, 27.03.1980), eseguite dal quadro del Museo Puškin attesta la notorietà di cui esso godeva.

Go to the full description on "Italian painting in VIII-XX centuries" catalogue.
Mostra di più
View on the hall's virtual panorama

Giulio Cesare Procaccini

1574–1625