Cristofano Allori
Ritratto di ragazzo. Tra il 1590 e il 1600

Olio on canvas
50×38 cm
The collection of S.K.Govorov (Moscow), in 1918 acquired by the Rumyantsev Museum
Ж-261
Arte dell'Impero Bizantino. Arte italiana dei secoli XIII-XVI View on the hall's virtual panorama

L'attribuzione è tradizionale.

Ritratti di fanciulli e adolescenti si incontrano sovente sia nei disegni che nella pittura dell'artista. Tra il 1590 e il 1600, mentre imparava il mestiere nella bottega del padre, Alessandro Allori, oltre a copiare le opere di Raffaello e Fra Bartolomeo Cristofano eseguì un gran numero di ritratti. Gli facevano da modelli i suoi coetanei, giovani artisti che lavoravano fianco a fianco con lui nella stessa bottega.

Provenienza: nel 1918 passò dalla collezione S.K.Govorov (Mosca) al Museo Rumjancev; dal 1924 si trova al Museo Puškin.