Луиджи Креспи
Ragazza con cesto di fiori. Metà del 1750 anni

Olio su canvas
108×90,5 cm
Закупка от Лазарева А.И.
Ж-4717
Arte italiana dei secoli XVII – XVIII View on the hall's virtual panorama

In passato il ritratto era attribuito alla scuola francese, e nella collezione Višnevskij era considerato opera di artista anonimo. L'attribuzione al pennello di Luigi Crespi, figlio e biografo di Giuseppe Maria Crespi, è stata proposta da Vittoria Markova. Probabilmente fu dipinto in un periodo non antecedente agli anni Cinquanta del XVIII secolo, quando Luigi Crespi tornò da un lungo viaggio a Venezia, Vienna e Dresda, che lo aveva arricchito dell'esperienza europea.

Go to the full description on "Italian painting in VIII-XX centuries" catalogue.
  • Olio su canvas
    108×90,5 cm
  • si trova al Museo Puškin dal 2002
    Закупка от Лазарева А.И.
  • Ж-4717
Mostra di più
View on the hall's virtual panorama