Online Excursions and Lections - Live Video

Вы можете присоединиться к нашим виртуальным мероприятиям — экскурсиям и лекциям для взрослых и детей, оплатив участие на сайте. Встречи будут проходить в прямом эфире на платформе Zoom; предусмотрен формат живого общения с возможностью задавать вопросы экскурсоводу (лектору).
Подробнее

Мы будем благодарны за любое пожертвование. Все поступившие средства будут направлены на организацию онлайн-проектов для наших посетителей.

Virtual Pushkin Museum

The State Museum of the Modern Western Art

www.newestmuseum.ru
Знаменитая коллекция Сергея Щукина и Ивана Морозова

Итальянская живопись VIII-XX веков

www.italian-art.ru
The iPad Application based on the site is published in russian, english and italian language

Coins And Medals Department

www.coins-and-medals.ru

18th-19th Century British Engraving

www.britishprints.ru

Engraving in Russia in 18th and Early 19th Centuries

www.russianprints.ru

Masterpieces of Ancient Art

www.antic-art.ru

Japanese prints of the 18th-19th century

www.japaneseprints.ru

Museum Restoration and Conservation Department

www.museumconservation.ru

German Prints: Albrecht Dürer and his Teachers

www.germanprints.ru

Irina Alexandrovna Antonova

Si è spenta a Mosca, la sera del 30 novembre 2020, all'età di 98 anni, Irina Antonova, presidente del Museo Statale di Belle Arti “A.S. Puškin”.

Irina Alexandrovna ha dedicato 75 anni della sua vita al Museo Puškin e ne è diventata il vero e proprio simbolo. Durante gli anni alla sua guida, il museo si è trasformato in uno dei centri culturali più importanti del paese e ha ottenuto ampi riconoscimenti internazionali, qui si sono tenute dozzine di grandi mostre, nonché il leggendario festival "Le serate di dicembre di Svyatoslav Richter", creato quarant'anni fa da Irina Alexandrovna insieme al grande musicista.

Durante la Seconda Guerra Mondiale, dopo aver completato i corsi di infermieristica, Irina Antonova ha lavorato nell’ospedale di Krasnaya Presnya. Dopo la laurea presso l'Università Statale di Mosca, il 10 aprile 1945, iniziò il suo percorso al Museo Puškin come ricercatrice presso il Dipartimento dell’arte dell'Europa occidentale. Nel 1946-1949, ha fatto un dottorato di ricerca presso la scuola di specializzazione del museo. A quei tempi, l'area dei suoi interessi scientifici includeva l'arte del Rinascimento italiano. È stata direttrice del museo dal febbraio 1961 al luglio 2013, dopodiché n’è diventata la presidente.

Per decenni non è stato quindi possibile immaginare il museo senza Irina Antonova: la sua volontà incrollabile e il suo illuminato entusiasmo. Fino ai suoi ultimi giorni, Irina Aleksandrovna ha vissuto la vita del museo, ha partecipato costantemente alle riunioni operative e strategiche, difendendo il suo punto di vista con la sua caratteristica passione e coerenza.

Per gli amici e colleghi, la dipartita di Irina Aleksandrovna è una immensa mancanza personale, paragonabile alla perdita di un parente. Per moltissimi visitatori del museo, spettatori dei programmi della Antonova sul canale Kultura, per tutti gli illuminati del paese, la scomparsa di Irina Aleksandrovna rappresenta la fine di un'epoca della vita culturale della Russia. Con la sua leadership lunga mezzo secolo, ha creato il moderno Museo Puškin, ha cresciuto generazioni di suoi dipendenti, e ora la missione del Puškin è quella di continuare la sua nobile opera di essere al servizio delle Belle Arti, mantenendo la connessione tra i tempi e le culture.

La scomparsa di Irina Aleksandrovna è stata causata da insufficienza cardiaca acuta, complicata dal coronavirus. Come da sue volontà, Irina Aleksandrovna sarà sepolta al cimitero Novodevichy vicino alla madre e al marito. A causa della complicata situazione sanitaria la cerimonia d’addio si svolgerà a porte chiuse, presso il Museo. Si invita tutti coloro che vorranno esprimere le proprie condoglianze di mandare una lettera all’indirizzo antonova@pushkinmuseum.art. I contributi saranno pubblicati nell’apposita sezione memoriale sul sito del Museo (pushkinmuseum.art).